bbb LMB STEINHAUS WEB 600x220

Almanya - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

di Yasemin Samdereli - D 2011 - 101’
La storia di una famiglia turca emigrata in Germania negli anni Sessanta raccontata attraverso un alternarsi di flashback e ritorni al presente, quando il protagonista Huseyn, ormai divenuto nonno e di cittadinanza tedesca, propone alla famiglia di rientrare in Anatolia. Il film gioca su registri comico e tragico insieme: comico quando si descrivono gli incerti approcci alla vita tedesca della famiglia di Huseyn, tragico quando vengono messi in luce i conflitti di una identità che non è più turca ma che non è ancora tedesca. La vicenda si evolve in parallelo con la progressiva germanizzazione della famiglia di Huseyn e con lo scoprirsi stranieri mano a mano che la vacanza in Anatolia procede.
Nell'ambito di "Estate al cinema. Regia: sostantivo femminile".
Entrata libera - Posti limitati

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Mercoledì 04 Ago 2021

Potrebbe interessarti anche :

  • Mercoledì 29 Set 2021
    "Darbareye Elly" (tit. orig.) di Asghar Farhadi - IR 2009 - 119' L'iraniano Ahmad, che vive in Germania ed è stato sposato ad una donna tedesca, per le vacanze decide di tornare nel suo paese dopo tanti anni di assenza. I suoi amici organizzano per lui una gita sul Mar Caspio e nell'occasione invitano anche Elly, una giovane insegnante d'asilo nubile, che potrebbe interessare ad Ahmad desideroso di rifarsi una vita con una donna iraniana. Tutto sembra andare bene e la compagnia passa dei giorni spensierati in allegria finché, all'improvviso, Elly scompare misteriosamente. Nell'ambito del seminario di storia del cinema "CinemaLontano – CineIraniano". Entrata libera. Accesso secondo la normativa anti-Covid vigente
  • Giovedì 30 Set 2021
    USA 2020, 115 Min. Regie: Lee Isaac Chung mit: Steven Yeun, Yeri Han, Youn Yuh-Jung, Alan S. Kim, Will Patton, Scott Haze, Noel Cho, Darryl Cox, Ben Hall Jacob beschließt, mit seiner koreanisch-amerikanischen Familie aus Los Angeles auf eine kleine Farm in Arkansas zu ziehen. Seine Frau und die beiden Kinder fühlen sich jedoch fremd in der neuen Heimat. Als die schlagfertige, liebevolle Großmutter Soonja aus Korea zu ihnen zieht, wird das Familienleben plötzlich auf den Kopf gestellt. Gemeinsam mit dem aufmüpfigen Enkelsohn David gelingt es Soonja das magische Band zwischen den Familienmitgliedern trotz aller Rückschläge und Schwierigkeiten immer wieder neu zu knüpfen. Regisseur Lee Isaac Chung, der als Sohn einer koreanischen Familie in Arkansas aufwuchs, erzählt mit Minari seine ganz persönliche Geschichte über das, was ein Zuhause wirklich ausmacht. “Eine Geschichte über die großen Fragen des Lebens.” (The New York Times)
  • Mercoledì 22 Set 2021
    "Kasi az gorbehaye irani khabar nadareh" (tit. orig.) di Bahman Ghobadi - IR 2009 - 106' Usciti da poco di prigione, due giovani musicisti, un uomo e una donna, decidono di formare una band. Setacciano il mondo underground della Teheran di oggi in cerca di altri musicisti. Siccome suonare in Iran è vietato, progettano di fuggire dalla loro esistenza clandestina e sognano di esibirsi in Europa. Ma senza soldi e senza passaporti non sarà facile. Nell'ambito del seminario di storia del cinema "CinemaLontano – CineIraniano". Entrata libera. Accesso secondo la normativa anti-Covid vigente