banner inside 01 it

Transart 21 - MUTEK PLAYS TRANSART - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Anche quest’anno MUTEK, il celebre festival canadese dedicato alle arti digitali e alla musica elettronica, porta a Bolzano la vibrante scena della creatività digitale di Montreal. Il Park Edison nella zona industriale di Bolzano sarà per una notte uno spazio immersivo in cui vivere un’esperienza unica: tra le animazioni 3D di architetture dinamiche e le suggestive atmosfere delle performance A/V, il pubblico sarà trasportato in un fluire avvolgente di immagini digitali e suoni elettronici.

Murcof & Sergi Palau > A/V performance
Aquarian and Sougwen Chen > A/V performance
Sabrina Ratté > Machine for Living > Installation

Contatti :

Date e orari evento :

Giovedì 23 Set 2021

Potrebbe interessarti anche :

  • Domenica 12 Dic 2021
    Claudia Reinhard, soprano Christian Meister, tenore Markus Zapp, tenore Manuel Warwitz, tenore Jakob Steiner, baritono Marcus Schmidl, basso Luce da sogno Mottetti e Lieder del romanticismo tedesco Dal suo debutto nel marzo 1992, l'ensemble vocale Singer Pur - nella formazione originale di cinque ex Regensburger Domspatzen e un soprano - è diventato una delle principali formazioni a cappella internazionali. Il 12 dicembre l'ensemble canterà mottetti e Lieder del periodo romantico tedesco con brani di Johannes Brahms, Franz Schubert, Joseph Rheinberger, Max Reger, Felix Mendelssohn-Bartholdy e altri sotto il motto "Traumlicht" (Luce da sogno) nella Chiesa dei Francescani di Bolzano.
  • Lunedì 13 Mag 2024
    Il primo numero della rivista culturale Sturzflüge fu pubblicato nel luglio del 1982 l’ultimo nel 2004. Oggi la rivista rispecchia 40 anni di società sudtirolese, l’evolversi delle tecniche di comunicazione e soprattutto la voglia di cambiare le cose. L’autrice Renate Mumelter ha raccolto una serie di testimonianze di quelle persone che nel giro di 40 anni hanno creato e cambiato gli Sturzflüge. Ne è uscita una pubblicazione multilingue ricca di immagini. Dominikus Andergassen ha curato la parte grafica della pubblicazione. Alla presentazione parteciperanno Dominikus Andergassen, David Casagranda, Gerhard Mumelter, Benedikt Sauer, Benno Simma, Leopold Steurer, Hans Heiss, Paolo Crazy Carnevale, Nina Schröder, Maria C. Hilber. Renate Mumelter li metterà in dialogo tra di loro e con il pubblico. In quell’occasione sarà presentata anche la digitalizzazione della rivista a cura della Biblioteca provinciale Dr. Friedrich Teßmann. Un evento organizzato dalla Biblioteca provinciale Dr. Friedrich Teßmann insiema a Edizioni alphabeta Verlag. Inizio alle 20:00 | Ingresso a partire dalle 19:30 Si prega di essere puntuali! Prenotare il posto a sedere tramite il sistema di prenotazione disponibile sul sito della biblioteca provinciale. L’evento si svolgerà nella sala di lettura della biblioteca nel rispetto delle disposizioni di sicurezza vigenti e potrà ospitare un numero limitato di persone. Ingresso possibile solo con certificazione verde (Green Pass).
  • Giovedì 09 Dic 2021
    con Nadeesha Uyangoda, scrittrice modera Felicita Pedevilla La razza, pur non avendo fondamenti biologici, produce grossi effetti nei rapporti sociali, professionali e sentimentali. La razza in Italia non si palesa fino a quando non sei l'unica persona nera in una stanza di bianchi. Quell’unica persona che si è sentita dire troppe volte che «gli italiani neri non esistono». Ed è persino vero: non si vedono negli ambienti culturali, nei talk show e nelle liste elettorali. O meglio, in quei luoghi esistono ma solo come oggetto del discorso, quasi mai come soggetto. La loro presenza è ridotta alla riforma della cittadinanza, ai casi di razzismo, all'«immigrazione fuori controllo», all'«integrazione». Nadeesha Uyangoda apre in questo libro (66thand2nd, 2021), che incrocia saggio e memoir, un'onesta conversazione per comprendere la dinamica razziale nel nostro paese. Madre Terra Teatro Cristallo, Caritas Bolzano – Bressanone, Centro per la pace di Bolzano