banner inside 01 it

Transart 21 - MUTEK PLAYS TRANSART - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

Anche quest’anno MUTEK, il celebre festival canadese dedicato alle arti digitali e alla musica elettronica, porta a Bolzano la vibrante scena della creatività digitale di Montreal. Il Park Edison nella zona industriale di Bolzano sarà per una notte uno spazio immersivo in cui vivere un’esperienza unica: tra le animazioni 3D di architetture dinamiche e le suggestive atmosfere delle performance A/V, il pubblico sarà trasportato in un fluire avvolgente di immagini digitali e suoni elettronici.

Murcof & Sergi Palau > A/V performance
Aquarian and Sougwen Chen > A/V performance
Sabrina Ratté > Machine for Living > Installation

Contatti :

Date e orari evento :

Giovedì 23 Set 2021

Potrebbe interessarti anche :

  • Martedì 09 Nov 2021
    Deutsch, Italiano, English, Français, Português Gli ospiti del Caffè delle lingue possono scegliere liberamente quale tavolo di lingua frequentare e possono cambiare i tavolo durante lo stesso incontro. È consigliato sapere le conoscenze di base della relativa lingua straniera per poter seguire la conversazione al tavolo e per partecipare attivamente. La partecipazione non necessità un´iscrizione ed è gratuita. L´accesso è vincolato alle seguenti condizioni: - presentazione del Greenpass - indossare mascherina per coprire naso e bocca - mantenere la distanza minima di 1 metro con altre persone
  • Martedì 16 Nov 2021
    con il cardinale Matteo M. Zuppi, arcivescovo di Bologna Fabrizio Mandreoli, docente della Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna modera Francesco Comina “Fratelli tutti è un’enciclica forte, semplice ma profonda. È un messaggio rivolto a tutti. Perché gli uomini imparino a vivere il sogno di amicizia”. Il cardinale Zuppi legge l’enciclica di papa Francesco come un manifesto del tempo nuovo, una rivoluzione antropologica a partire dal comandamento evangelico dell’ama il prossimo tuo come te stesso: “Il Papa ci dice che non basta aiutare le persone ad attraversare il fiume, ma ci chiede di costruire il ponte. Ci chiede di rimuovere le cause della sofferenza umana trovando il senso di sé nella relazione con l’altro. Un discorso alto, che in tempo di pandemia non è affatto scontato”. Matteo Zuppi ci aiuta a rileggere l’ultima enciclica in un dialogo con Fabrizio Mandreoli, curatore del volume La teologia di Papa Francesco. Le vie del sacro Ingresso libero con prenotazione obbligatoria. Per prenotare: www.midaticket.it/eventi/teatro-cristallo-bolzano
  • Martedì 02 Nov 2021
    Voci della resistenza/Stimmen des Widerstands Ingresso: 7 Euro L’OEW-Organizzazione per Un mondo solidale e il Rotierendes Theater vi invitano a un reading performativo. Protagoniste della serata saranno alcune voci della resistenza africana che si sono opposte al colonialismo europeo. Si tratta delle voci dei*lle combattenti per la libertà, noti*e nei loro Paesi di origine per il grande carisma, ma ancora poco conosciuti*e in Europa. I loro pensieri sono presentati da un ensemble di attori e attrici non professionisti dell’Alto Adige, con e senza esperienze di migrazione. Lo spettacolo pone l’attenzione sulle strutture del potere neocoloniale, sull'asimmetria di una visione del mondo eurocentrica e sulle società sempre più plurali. Il pubblico verrà messo di fronte a diverse domande: Com’è strutturato il mondo oggi? E quale ruolo svolge l‘Alto Adige in questo sistema? Cosa dobbiamo dis-imparare per essere finalmente in grado di decolonizzare il nostro pensiero e chi è generalmente compreso nel pronome “noi“ in Alto Adige? La regia è di Ide Maman e Emma Mulser. Il reading è plurilingue.