TOP banner inside AZB corsi estivi

Blind Date - Pubblicato da martin_inside

0
×

Attenzione

Questo evento è terminato, rimani connesso per nuovi eventi

Informazioni evento

In occasione della Giornata internazionale dei musei (domenica 16 maggio) il team del Palais Mamming organizza incontri fra persone che ancora non si conoscono ma hanno interessi simili per invitarle a visitare insieme il Museo.

Dopo mesi di azzeramento dei contatti sociali e di distanziamento fisico tutti hanno una gran voglia di nuovi contatti non solo virtuali. Il Palais Mamming Museum - che riaprirà i battenti a breve (per entrare servirà il Coronapass) - vuole offrire alla cittadinanza occasioni di incontro organizzando blind dates tra persone che hanno interessi simili e che potranno visitare insieme il museo.

Un giro tra le sale d'esposizione offre tantissimi spunti per parlare dei corsi e ricorsi della storia ma anche delle proprie esperienze e opinioni personali. La conoscenza fatta al Palais Mamming Museum può dare il via a nuovi momenti (culturali) comuni o addirittura segnare l'inizio di una vera amicizia.
Nuove esperienze culturali

"Lungi da noi l'intenzione di trasformarci in un'agenzia per cuori solitari. Quello che vogliamo è offrire alle persone nuove occasioni di incontro – finalmente in presenza – che siano al contempo occasioni di svago piacevoli e divertenti ed esperienze culturali. Per garantire il rispetto delle norme di sicurezza gli incontri saranno a due. Ciò che da più di un anno era ormai quasi impossibile, ossia conoscere persone nuove, diventerà nuovamente realtà", hanno spiegato Elmar Gobbi e Tiziano Rosani.
Necessaria l'iscrizione

Per poter partecipare a un blind date occorre iscriversi rispondendo a tre domande. Le informazioni raccolte daranno al team del museo la possibilità di formare le coppie che visiteranno insieme il museo. I gruppi di due si incontreranno per la prima volta direttamente al museo: fatte le presentazioni, la coppia partirà alla scoperta del museo dopo aver ricevuto, all'inizio del percorso, alcuni piccoli compiti da risolvere durante la visita.

Iscrizioni entro il 12 maggio 2021 per e-mail a palaismamming@gmail.com o telefonando al numero +39 333 5657347.

Tags

Contatti :

Date e orari evento :

Domenica 16 Mag 2021

Potrebbe interessarti anche :

  • ogni 2 giorni fino a Sab 18 Gen 2020
    Für die eigene, gelungene Performance braucht es eines: Übung. Das Rhetorische Zirkeltraining ist eine Möglichkeit sich auf vielfältige Weise in einem sicheren Raum auszuprobieren, um Stimme und Mundwerk zu trainieren. Nach einer theoretischen Einführung in die Basics der klassischen Rhetorik wollen wir eine Auswahl an praktischen Übungen aus dem Schauspiel- und Theaterbereich kennenlernen und haben dadurch die Gelegenheit unserer Stärken bewusst zu werden und darauf aufzubauen. Präsenz, Körpersprache, Timing, Fokus, Zweisprachigkeit, Umgang mit Raum und Technik: das ist eine Auswahl Themen, die beim Sprechen vor kleineren und größeren Gruppen immer auftauchen. Sie werden auf unkonventionelle und spielerische Art und Weise behandelt und geprobt. Ziel soll es sein ein praktisches Handwerkszeug mitnehmen zu können, um gestärkt und motiviert in die Praxis zu starten. Meran, urania-Haus, A-Raum Dozent: Guggenbichler Beck, Franziska Gesamtgebühr: 295,00 €
  • ogni settimana fino a Mer 08 Dic 2021 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    Mostra d'arte nel mastio del Museo Provinciale Castel Tirolo Con la sua installazione espositiva Peter Assmann trasforma l’ultimo piano del mastio di Castel Tirolo in un luogo artistico di atterraggio e di decollo per il superamento di situazioni limitanti legate al trasporto terrestre. Così si crea un punto d’incontro concentrato e visivamente efficace per viaggiatori di ogni tipo, per sviluppare ulteriori situazioni d’incontro e scambi interpersonali. I temi toccati simulano i fondamentali movimenti umani: SOLLEVARSI, PIEGARSI IN AVANTI, ANCORA – SMETTERE E PROSEGUIRE LASCIANDO ANDARE, PARTENDO, RESTANDO CON I PIEDI PER TERRA SUL TAPPETO, QUELLO VOLANTE. Intorno a un tappeto realizzato artisticamente (serigrafia su tessuto) e posto al centro dello spazio espositivo, sulle pareti metalliche sono collocati lavori su carta incorniciati e realizzati in diverse dimensioni, che mostrano esperienze legate a spostamenti, in relazione alle immagini di incontri mediatici, con particolare riferimento ai mondi mediatici (sud)tirolesi. Peter Assmann, nato nel 1963 a Zams in Austria, è storico dell’arte, direttore dei Tiroler Landesmuseen, scrittore e artista figurativo.
  • ogni settimana fino a Mer 08 Dic 2021 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
    Museo storico-culturale della Provincia di Bolzano Benvenuti a Castel Tirolo, residenza dei conti di Tirolo che diede il nome all’intera regione. Qui si intrecciano in modo evidente aspetti della storia e della sovranità locale. Fuori dal castello, nel fortilizio antemurale si può godere di uno straordinario scorcio sulla Val d’Adige e sulla Val Venosta. Ci si sente proiettati indietro nel tempo, quando i conti di Tirolo regnavano su queste terre. Il Museo storico-culturale della Provincia di Bolzano offre a tutti i visitatori un appassionante e variegato percorso. In non meno di quindici ambienti espositivi si viene introdotti, con l’aiuto di mostre permanenti e tematiche, ai temi centrali della cultura e della storia medievali così come della storia locale più recente. Senza perdere mai di vista che l’oggetto museale più importante rimane il castello stesso.