banner eventi annullati it

Sprachlounge@home - Pubblicato da martin_inside

0

Informazioni evento

Sicuro – semplice – efficiente! Seguendo questo motto, il Caffè delle lingue nelle prossime settimane verrà offerto in versione virtuale! Accedi semplicemente DA CASA a tutte le 8 lingue! Basta iscriversi e collegarsi attraverso internet ai seguenti appuntamenti per partecipare, come al solito, gratuitamente. Gli incontri si terranno sempre da lunedì a giovedì nel periodo dal 9 novembre fino al 17 dicembre 2020.

Quindi cosa devo fare?
Per saperne di più basta iscriversi alla newsletter gratuita del Caffè delle lingue che viene inviata una volta la settimana. Manda una mail a caffedellelingue@papperla.net

Per ogni incontro sarà accettato un massimo di 8 partecipanti. L´iscrizione è sempre possibile per la rispettiva settimana a venire. Il moderatore/la moderatrice seguirà come al solito la conversazione del tavolo virtuale.

Deutsch
martedì, ore 19.00 – 20.00

English
martedì, ore 19.00 – 20.00
giovedì, ore 19.00 – 20.00

Español
martedì, ore 19.00 – 20.00

Français
mercoledì, ore 19.00 – 20.00

Italiano
mercoledì, ore 19.00 – 20.00

Ladin
lunedì, ore 19.00 – 20.00

Português
lunedì, ore 19.00 – 20.00

Südtirolerisch (ogni 15 giorni!)
giovedì, ore 19.00 – 20.00

Tags

Contatti :

Il prossimo evento si terrà tra :

00

giorni

00

ore

00

minuti

00

Date e orari evento :

ogni settimana fino a Gio 17 Dic 2020 nei giorni di: Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi
  • Lun 07 Dicembre, 202019:00-20:00 |
  • Mar 08 Dicembre, 202019:00-20:00 |
  • Mer 09 Dicembre, 202019:00-20:00 |
  • Gio 10 Dicembre, 202019:00-20:00 |
  • Lun 14 Dicembre, 202019:00-20:00 |
  • Mar 15 Dicembre, 202019:00-20:00 |
  • Mer 16 Dicembre, 202019:00-20:00 |
  • Gio 17 Dicembre, 202019:00-20:00 |

Potrebbe interessarti anche :

  • Sabato 05 Dic 2020
    Sabato 5 dicembre torna la Giornata del Contemporaneo 2020 promossa da AMACI: Il Museion di Bolzano partecipa con un progetto digitale legato all’artista Cristian Chironi #giornatadelcontemporaneo Sabato, 5 dicembre torna la Giornata del Contemporaneo, la manifestazione per avvicinare il grande pubblico all’arte del nostro tempo promossa su tutto il territorio nazionale da AMACI (Associazione Musei d'Arte Contemporanea Italiani), che quest’anno giunge alla sedicesima edizione. Anche Museion – museo d’arte moderna e contemporanea di Bolzano aderisce alla Giornata, partecipando con un progetto digitale legato all’artista Cristian Chironi. Anche se le porte del museo sono chiuse per via delle disposizioni sul contenimento del Covid, Museion rimane infatti attivo con diverse proposte da fruire online. In occasione della Giornata del Contemporaneo è stato realizzato “Bolzano Drive”. Il video è legato alla performance dell’artista Cristian Chironi, avvenuta lo scorso tre ottobre. A bordo di una speciale Fiat 127 (Camaleonte) l’artista aveva infatti attraversato con un/una copilota la città di Bolzano, raccogliendo per un’intera giornata impressioni, storie, sguardi. Il video realizzato per la giornata del Contemporaneo intende riportare il pubblico nell’abitacolo della 127 Special (Camaleonte). Il paesaggio della città, le atmosfere di luce e di tempo, le architetture e i frammenti di conversazione vissuti quel giorno sono condivisi con l'intento di restituire l’esperienza di una particolare visione dal finestrino e al contempo perpetuare la condivisione di questo taccuino su quattro ruote. Il video verrà condiviso sui canali social di Museion. Il progetto di Cristian Chironi prosegue inoltre al Cubo Garutti sotto forma di una mostra visibile passeggiando all’esterno, con dei collage e una scultura, prodotti nel periodo di residenza a Bolzano (fino al 31 gennaio 2021). Cristian Chironi (Nuoro, 1974) usa linguaggi diversi creando una sorta di interazione tra loro. Ha lavorato a performance e installazioni site specific, cercando sempre l'interazione con il contesto, sia esso umano (pubblico) e ambientale (spazio). Attualmente sta portando avanti il progetto My house is a Le Corbusier, in cui abita le case del grande architetto in dodici nazioni. Drive è l'ultimo suo sviluppo, in relazione con diverse città a bordo di una Fiat 127 Special, ribattezzata Camaleonte per la sua capacità di cambiare colore in base alla location in cui si ferma. Nella performance, l'artista stesso guida l'auto in un tour di riflessione urbana e visioni fuori dal finestrino. Il video: Cristian Chironi, Bolzano Drive, 2020 sonoro / colore montaggio di Roberta Segata musiche : My sound is a Le Corbusier produzione : Museion Bolzano
  • Lunedì 07 Dic 2020
    Si parlerà di teatro con l'attore e scrittore Moni Ovadia, che intende riflettere sull'importanza del teatro come elemento fondamentale del vivere: “Il teatro – ha scritto recentemente Ovadia - è sinonimo di abnegazione, passione, sacrificio, fatica, dedizione. Il teatro è stato rappresentato anche in tempo di guerra, nei ghetti occupati dai nazisti, nei lager, nei gulag. Tutti dovrebbero sperimentare il teatro anche se amatoriale, per capire. Dovrebbe essere materia d’obbligo sin dai primi gradi della scuola. Perché il teatro è vita”.
  • Sabato 12 Dic 2020
    Nel mondo ci sono ancora molti Paesi nei quali la donna, per questioni di tradizione, religione o altro, vive in condizioni di discriminazione o di non completa parità. In un mondo interconnesso e globalizzato come il nostro, è sempre più importante avere una visione d'insieme delle problematiche che ci riguardano; la sofferenza e le discriminazioni che le donne subiscono in un'altra parte del mondo, neanche troppo distante da qui, riguardano anche noi, e la nostre azioni possono avere ripercussioni positive o negative sul processo di emancipazione della donna in tutto il mondo. Per questo COOLtour, Artemisia e il Centro per la Pace hanno deciso di collaborare, grazie al supporto dell'ufficio Donna e Pari Opportunità del Comune di Bolzano, per realizzare una serie d'incontri mirati offrendo una panoramica globale sul problema della discriminazione della donna e delle lotte per i diritti civili. ----------------------------------- Sabato 12 dicembre 2020 alle ore 11.00 Sulla pagina ufficiale di COOLtour e sulle pagine dei collaboratori al progetto Stefania Santoni ci farà fare un viaggio, tutto al femminile, nel mondo della mitologia greca. Stefania Santoni, dottoressa in Filologia classica. Da diversi anni si occupa di studiare il binomio donne-conoscenza nella Grecia classica e nella tarda antichità. Si è trovata ad approfondire molti aspetti del mondo delle donne. Uno di questi è stato cercare di comprendere come e dove nasce da parte di alcuni uomini il pensiero di sentirsi in qualche modo legittimati a relazionarsi al genere femminile attraverso un atteggiamento violento, come se si trattasse di una cosa. E' tra le fondatrici di L.E.A.F., progetto che facilita le donne a portare la loro voce nel mondo.