bbb LMB STEINHAUS WEB 600x220

Ricerca per:

3 mesi

Eventi suggeriti

Chiedimi perché ho freddo
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 08:30-15:30 |
Sabato 16 Ott 2021

Il Gruppo Volontarius, in collaborazione con la Società San Vincenzo de Paoli, propone anche quest’anno “Chiedimi perché ho freddo – Frage mich, wieso ich friere”, una giornata dedicata alla raccolta di coperte, sacchi a pelo, accessori invernali (berretti, sciarpe, guanti ecc.), scarpe e zaini per le persone che vivono sulla strada. Sabato 16 ottobre, dalle ore 8.30 alle ore 15.30, gli operatori di strada e i volontari vi aspetteranno in quattro luoghi della città di Bolzano: in Piazza Mazzini, in Piazza Don Bosco, in Piazza Nikoletti e presso la Chiesa dei Cappuccini in via Cappuccini 11. Le donazioni raccolte saranno distribuite dagli operatori e dai volontari alle persone che vivono sulla strada nella città di Bolzano durante tutto l’inverno.

Ricordi domani?
0
Art & Culture
Sabato, 16 Ott 2021 10:30
Sabato 16 Ott 2021

“Ricordi domani?” è un progetto in cui due generazioni si incontrano. Passato presente e futuro si fondono per guardare con nuovi occhi il quartiere Europa Novacella. Preparati ad un viaggio unico in cui la tecnologia da voce ai ricordi, alla fantasia e alla voglia di futuro di un intero quartiere. Prenota il tuo posto a uno dei tour guidati THE FUTURE IS BACK! La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la prenotazione specificando nome, cognome, e-mail e cellulare. Per info e prenotazioni: anna@younginside.it

Spazio Young Via Torino 31, Bolzano, BZ
Sulle orme della gente di miniera
0
Art & Culture
Sabato, 16 Ott 2021 11:00
L'evento si terrà oggi e ogni settimana fino a Sab 30 Ott 2021 nei giorni di: Martedi Sabato

Bòninpònt a Cadipietra! Escursione nel centro storico di Cadipietra Il tour inizia nel "granaio" di Cadipietra, l'ex magazzino della società mineraria. In seguito le nostre guide vi condurranno attraverso il centro storico di Cadipietra, che è unico in Alto Adige per il suo aspetto, e deve le sue origini all'attività mineraria. Gli imponenti edifici dal caratteristico colore rosso, tra cui la casa del fattore, la tenuta Gassegg e la chiesa di Maria Loreto, nonché le fonderie, sono spiegati in dettaglio. Una passeggiata attraverso la storia secolare del commercio della Valle Aurina. Prenotazione necessaria a causa del numero limitato di partecipanti. Orario: martedì e sabato, ore 11 Durata: 1h Per visitare il museo tutte le persone sopra i 12 anni devono essere in possesso del Green Pass (EU Digital COVID Certificate).

Museo provinciale Miniere - sede Cadipietra Via Klausberg, 103, Valle Aurina, BZ
Game Ground: museo interattivo
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 13:00-19:00 |
L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Dom 24 Ott 2021

GAME GROUND È IL FESTIVAL DEL VIDEOGIOCO CHE TRASFORMA PER DIECI GIORNI LA CITTÀ DI BOLZANO NELLA CAPITALE ITALIANA DEL GAMING. Oltre 100 postazioni giocabili nelle diverse location del centro storico e nei principali poli di aggregazione, gli eventi dal vivo che coinvolgono artisti e creator, i panel e le conferenze. Una manifestazione innovativa e interattiva, per capire meglio questo mondo – le sue potenzialità in termini di innovazione, occupazione, cultura – e divertirsi giocando gratuitamente a centinaia dei migliori videogiochi mai prodotti.

Spazio Young Via Torino 31, Bolzano, BZ
EL ROSARIO IN TA STAA
0
Theatre
Venerdì, 22 Ott 2021 20:45
Venerdì 22 Ott 2021

42° CONCORSO NAZIONALE DEL TEATRO DIALETTALE STEFANO FAIT Commedia in dialetto veneziano due atti di Mara Trevisan regia di Filippo Facca COMPAGNIA LA BOTTEGA Le vicende quotidiane di una numerosa famiglia patriarcale nella Concordia Sagittaria tra le due guerre. La vita contadina, scandita dall'alternarsi delle stagioni tra preparativi per le nozze, racconti, aneddoti di paese e storie di santi, mendicanti e streghe ed un improbabile rosario finale, tra dialetto e latino maccheronico, costituiscono la trama di questa commedia che vuole riportarci al modo di vivere genuino e colorato di quegli anni. Biglietto singolo spettacolo: 9,00 euro - Biglietto ridotto 7,00 euro (ragazzi under 12 - anziani over 65 - soci UILT - gruppi organizzati, circoli ecc. solo per abbonamenti e per un minimo di 10 persone) Abbonamento a 8 spettacoli 50,00 euro - Abbonamento ridotto a 8 spettacoli 40,00 euro. ATTENZIONE! A causa delle disposizioni anti covid 19 posti limitati a seconda delle norme Distanziati di un metro. Per agevolare l'entrata e per i pochi posti a disposizione è preferibile acquistare i biglietti in prevendita oppure online

Teatro dei Filodrammatici Passaggio scolastico Maria Damian, Laives, BZ
Pub Ins Ita

Eventi

Colazione nella natura con vista panoramica
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 08:00-10:30 |
L'evento si terrà oggi e ogni settimana fino a Sab 06 Nov 2021 nei giorni di: Sabato

Non c'è niente di più piacevole di qualche ora di vita quotidiana, passeggiare nella foresta, lasciarsi cadere e "fare il bagno" nella foresta. Le piante sono state usate dall'umanità da tempo immemorabile come rimedi e il verde della foresta dà una sensazione di pace interiore. L'esercizio fisico e lo sport fanno bene alla salute. Trova il tuo centro interiore attraverso l'equilibrio. Questo equilibrio è la base per una vita sana e attiva. Concludiamo la breve escursione con una piacevole colazione con vista panoramica. Luogo d'incontro: Parcheggio Proher a Frassineto/Meltina alle ore 8, dopo camminata fino al maso Tschaufen con colazione panoramica. Costo: 20 € prenotazione e info entro il giorno prima al t. 0471 668282 o t. 3348224164 (Ute)

Game Ground -  MUSEO INTERATTIVO ARCADE
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 09:00-20:00 |
L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Dom 24 Ott 2021

Le sale giochi degli anni Ottanta riprendono vita nella cornice del Centro Commerciale Twenty: ben diciotto arcade originali liberamente fruibili, senza alcun gettone, in modalità free to play. I grandi classici nelle loro incarnazioni originali, i coin op che hanno fatto la storia da ammirare e giocare, in esclusiva per il pubblico di Game Ground!

Twenty Via G. Galilei 20, Bolzano, BZ
La Festa degli ingombranti
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 09:00-12:00 |
Sabato 16 Ott 2021

La festa degli ingombranti è il modo più semplice per liberarsi di cose usate ma in buono stato. Durante la manifestazione ognuno può portare o prendere in modo del tutto gratuito gli oggetti che gli interessano. Unica condizione: mobili, elettrodomestici e qualsiasi altro oggetto usato deve essere in buone condizioni e funzionante. Ritiro gratuito: è possibile richiedere il ritiro gratuito di mobili o altri oggetti di grandi dimensioni chiamando il numero 0471-997438 oppure il numero 3481561706. Il ritiro sarà effettuato il giorno precedente alla festa degli ingombranti. Alcuni esempi di cose che si trovano alla festa degli Ingombranti: - mobili - materassi, tappeti e biancheria per la casa - elettrodomestici funzionanti - abiti e scarpe usati ma in buono stato - libri, giocattoli, accessori per bambini e neonati - stoviglie, specchi, soprammobili Le feste degli ingombranti 2021: 16 ottobre piazza G. Matteotti Orario: 9.00 -12.00 In caso di maltempo la festa viene rinviata al sabato successivo.

Festa del Ringraziamento
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 09:00-18:00 |
Sabato 16 Ott 2021

Nelle realtà rurali la classica “Festa del Ringraziamento” è legata a tradizioni agresti e religiose che si uniscono per manifestare la gioia del raccolto e dell'annata agricola andata bene. Una tradizione che ora intende conquistare anche la realtà urbana. Infatti, il 17 ottobre avrà luogo la "Festa del Ringraziamento" in piazza Walther a Bolzano, organizzata dal Bauernbund, l’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti. Una quarantina di coltivatori diretti porteranno dai loro campi frutta e verdura, succhi e sciroppi, erbe aromatiche e distillati, formaggi e salumi. I rimanenti stand saranno occupati da varie associazioni e da intrattenimenti rivolti anche ai più piccoli. E' un evento tra fiera e festa, la “Festa del Ringraziamento”, che sicuramente raccoglierà il gradimento del pubblico che già negli scorsi anni aveva affollato la piazza per l’"Autunno dei Contadini” in quanto si tratta di momenti volti a far conoscere i prodotti di qualità e l'artigianato contadino altoatesini attraverso un contatto diretto col mondo agricolo.

Degustazione di prodotti fatti in casa al maso
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 10:00-12:00 |
L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Mer 10 Nov 2021

Durante una passeggiata attraverso la fattoria, imparate tutto dalla contadina Maria sulla produzione di crema spalmabile, sciroppi e mostarde fatte in casa. Ovviamente non dovrebbe mancare una deviazione nel giardino della fattoria. Dopodiché potete guardare oltre la spalla della signora Maria mentre prepara un prodotto agricolo e c'è un piccolo regalo da portare a casa con te.

Maso Via Statale 24, Castelbello Ciardes, BZ
Castel Tirolo
0
Art & Culture
Sabato, 16 Ott 2021 10:00-17:00 |
L'evento si terrà oggi, domani e ogni settimana fino a Mer 08 Dic 2021 nei giorni di: Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica

Museo storico-culturale della Provincia di Bolzano Benvenuti a Castel Tirolo, residenza dei conti di Tirolo che diede il nome all’intera regione. Qui si intrecciano in modo evidente aspetti della storia e della sovranità locale. Fuori dal castello, nel fortilizio antemurale si può godere di uno straordinario scorcio sulla Val d’Adige e sulla Val Venosta. Ci si sente proiettati indietro nel tempo, quando i conti di Tirolo regnavano su queste terre. Il Museo storico-culturale della Provincia di Bolzano offre a tutti i visitatori un appassionante e variegato percorso. In non meno di quindici ambienti espositivi si viene introdotti, con l’aiuto di mostre permanenti e tematiche, ai temi centrali della cultura e della storia medievali così come della storia locale più recente. Senza perdere mai di vista che l’oggetto museale più importante rimane il castello stesso.

GIORNATE FAI D’AUTUNNO
0
Others
Sabato, 16 Ott 2021 10:00
L'evento si terrà oggi, domani e ogni giorno fino a Dom 17 Ott 2021

Il 16 e 17 ottobre tornano per la decima edizione le Giornate FAI di Autunno, un evento organizzato dai Gruppi FAI Giovani presenti in tutta Italia per raccogliere fondi a sostegno delle iniziative della fondazione. In provincia di Bolzano il Gruppo FAI Giovani – in collaborazione con la Delegazione di Bolzano e con il Gruppo di Merano – propone per il capoluogo un doppio evento. Il primo si articola su due percorsi alla scoperta delle pitture murali sulle facciate degli edifici del centro storico: un “percorso rosso” ed un “percorso blu”, che si snodano tra immagini sacre e profane. Il secondo evento consiste nella prima vera occasione pubblica di visita della Casa della Pesa, dopo il lungo ed accurato restauro. La prima proposta, articolata in un doppio itinerario, ha come obiettivo quello di approfondire la conoscenza di luoghi già noti, percorsi quotidianamente a volte in maniera distratta. “Procedendo con il naso all’insù si può scoprire una Bolzano -urbs picta- che narra storie inaspettate di vita cittadina dal medioevo ai giorni nostri” ci fa sapere il Presidente Regionale Carlo Trentini. Un susseguirsi di immagini sacre e profane, storie di santi ed eroi ma anche raffigurazioni di attività commerciali e antichi mestieri raccontano la vitalità di una piccola città, il cui benessere dipendeva dal commercio e dal vino. Infatti, secondo un vecchio detto: “come Venezia poggia sull‘acqua, così Bolzano poggia sul vino” e i diversi Sant’Urbano che, da molti secoli o da qualche decennio, ci guardano dalle pareti sono qui a ricordarcelo. Sono davvero moltissime le opere, grandi e piccole, che impreziosiscono i palazzi urbani, così come sono tantissimi gli artisti, noti e meno noti, che le realizzarono a partire dal Trecento fino ad oggi. Ogni epoca ci ha lasciato importanti testimonianze, come il gotico lineare del Duomo, le decorazioni rinascimentali dei palazzi di via Dr. Streiter e via Argentieri, il barocco e rococò settecentesco di via della Mostra, le opere di fine secolo della famiglia Stolz per finire con i contemporanei R.M. Complojer, H. Gschwendt e l’artista veneziano V. Eulisse. La seconda proposta, la visita guidata alla Casa della Pesa, viene interamente gestita dagli Apprendisti Ciceroni® del Liceo classico “G. Carducci” con la supervisione della prof.ssa Alessandra Braccili. “È un appuntamento molto atteso dagli studenti, che hanno investito impegno ed entusiasmo e la cui preparazione vi lascerà sicuramente stupiti” ci informa Mirko Frainer, Capo Delegazione FAI di Bolzano. “A dire il vero, si tratta di una apertura FAI già prevista per la primavera 2020, poi rimandata per la pandemia, e, in quest’occasione, recuperata”, precisa la referente FAI Giovani Bolzano Federica Cassarà. L’apertura della Casa della Pesa sarà dedicata alla dott.ssa Verena Mumelter, apprezzata restauratrice e generosa amica del FAI recentemente scomparsa. Casa della Pesa/Waaghaus è uno tra gli edifici più significativi di Bolzano che si affaccia sull'attuale piazza del Grano, il vero e proprio nucleo storico della città. L’edificio, acquistato nel 2009 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano e sottoposto ad un lungo e accurato restauro, è diventato un punto di incontro aperto e dinamico, che ospita varie attività e servizi culturali, accogliendo al suo interno istituzioni ed associazioni come l’Euregio e la cooperativa “Weigh Station”. INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO sabato 16 e domenica 17 ottobre Percorso rosso + blu Ritrovo: via Museo 51, sotto al portico della Biblioteca Civica "Cesare Battisti", Bolzano Durata di ca. 60 minuti Visite guidate in italiano Percorso rosso: via Museo-via Dr. Streiter-galleria Stella-via Bottai ogni ora dalle 10 alle 17 Percorso blu: via Museo-via Argentieri-Duomo-piazza del Grano ogni ora dalle 10.30 alle 17.30 Visite guidate in tedesco Per entrambi i percorsi alle ore 11.15 e 15.15 Casa della Pesa Ritrovo: Piazza del Grano, Bolzano Durata di ca. 45 minuti solo in lingua italiana ogni ora dalle 11.00 alle 16.00 Presentarsi 10 minuti prima dell’inizio della visita Contributo minimo richiesto: € 3,00 prenotazione fortemente consigliata sul sito www.giornatefai.it Per informazioni: bolzano@faigiovani.fondoambiente.it Norme di sicurezza: Obbligo di Green Pass (o di valido certificato di esenzione) per tutti i visitatori nonché dispositivi di protezione individuale (mascherina chirurgica) sia negli ambienti chiusi che all’esterno

Recupero di piccoli reperti archeologici per bambini e ragaz
0
Kids
Sabato, 16 Ott 2021 14:00-17:00 |
Sabato 16 Ott 2021

Recupero di piccoli reperti archeologici per bambini e ragazzi In caso di pioggia verrà comunicato un appuntamento alternativo. Il Comune di Appiano sulla Strada del Vino è particolarmente interessato a far conoscere anche ai nostri giovani cittadini la storia culturale del nostro territorio. Pertanto, offriamo ai bambini e ai giovani della scuola elementare e media l'opportunità di effettuare essi stessi un recupero archeologico con il curatore della mostra, l'archeologo Hanns Oberrauch. Nell'estate di quest'anno, nel corso di lavori di rinaturalizzazione al lago piccolo di Monticolo, è stato rimosso uno strato di terra di un sito archeologico ed è stato depositato in modo secondario nella zona di “Schwarzhaus”. Questo materiale, che probabilmente contiene alcuni utensili in selce, verrà analizzato alla ricerca di reperti risalenti al Mesolitico (8000-5500 a.C.). I reperti portati alla luce per mezzo di setacci verranno consegnati all'Ufficio Beni archeologici. Costi: gratuito Lingua: bilingue (italiano/tedesco) Partecipazione: I bambini dai 7 ai 10 anni dovranno essere accompagnati da un adulto. Il numero dei partecipanti è limitato a 15 persone. Iscrizione: stephanie.von.gelmini@eppan.eu, 0471 667566 Termine di iscrizione: venerdì 15 ottobre 2021 alle ore 11.00 Punto d’incontro: parcheggio zona di “Schwarzhaus” presso la sbarra della strada forestale (indicazioni dettagliate verranno fornite al momento dell’iscrizione) Attrezzatura: Poiché il recupero si svolgerà all’aperto, sono richiesti abbigliamento e calzature adeguati (eventualmente dei guanti sottili). Covid-19: secondo le regole e norme vigenti

100 Jahre Urania Bozen: Sternbeobachtung in der Stadt
0
Formation
Sabato, 16 Ott 2021 19:30
Sabato 16 Ott 2021

In Zusammenarbeit mit den Amateurastronomen Max Valier Vor genau 100 Jahren wurde die Urania Bozen gegründet. Begonnen hat ihre Geschichte mit ersten Sternbeobachtungen am Waltherplatz, organisiert von keinem geringeren als Max Valier selbst. Im Jubiläumsjahr wollen wir es ihm nachmachen und den Blick zu den Sternen wagen.

Bozen, Treffpunkt: Talferwiesen (in der Nähe der Trampolinanlage) Bozen, Treffpunkt: Talferwiesen (in der Nähe der Trampolinanlage), Bolzano, BZ
DANTE:DREAMS
0
Theatre
Sabato, 16 Ott 2021 20:00
L'evento si terrà oggi e ogni giorno fino a Sab 16 Ott 2021

Uraufführung Nel mezzo del cammin di nostra vita … Dante schreibt sich schon mit dem ersten Vers seiner vor rund 700 Jahren entstandenen „Göttlichen Komödie“ in die Mitte unseres Lebens ein. Wir sind gemeint, unser Leben, wir Menschen heute, hier und jetzt. Der Dichter lädt uns ein, mit ihm eine große Jenseitsreise anzutreten. Sie führt durch die Hölle, über den Läuterungsberg ins Paradies. Er lädt uns ein, in hundert Gesängen die Welt zu erkunden, unser alltägliches Handeln zu befragen, unser Wünschen und Wollen, unser Menschsein zu verstehen. Dante geht an der Seite des zukunftskundigen Dichters Vergil. Er geht und sieht. Und während Dante aus dem Jenseits berichtet, sagt er seit Jahrhunderten ganz unerwartet viel über das Diesseits aus, über die Fehlbarkeit des Menschen, über Machtmissbrauch, Korruption, soziale Sünden und Unrecht. Virtù und canoscenza sind der Antrieb dieser Wanderung, Liebe ist die große Sehnsucht und Angst der stille Wegbegleiter. Erschöpft und überfordert von dem oft schaudervollen Weg, fällt der Dichter immerzu in eine ihm Heil bringende Ohnmacht. Er schläft. „Dante:Dreams“ ist eine atmosphärisch dichte, transdisziplinäre Performance anlässlich des 700. Todestags des großen Dichters. Sechs Schauspieler*innen (dt / it) suchen ihren Dante. Sie lassen sich von Motiven, Themen, Figuren, Geschichten oder Stimmungen aus allen drei cantiche der „Göttlichen Komödie“ inspirieren und entwickeln einen Theaterabend, der zwischen Traum und Alptraum changiert, ganz nah bei uns ist und dennoch ein Dante-Universum eröffnet, das gleichermaßen verstört wie erstaunt. Dante Alighieri * im Mai oder Juni 1265 in Florenz, er war Dichter, Theologe, Philosoph, Vater von vier Kindern und am politischen Leben seiner Vaterstadt aktiv beteiligt. 1302 wird er staatsfeindlicher Umtriebe bezichtigt, sämtlichen Ämtern enthoben und zu einer Geldbuße verurteilt. Als er das Urteil nicht anerkennt, wird er zum Tode verurteilt. Es beginnt die Zeit eines langen Exils, in der er „De vulgari eloquentia“ und „Convivio“ (beide unvollendet) sowie das Meisterwerk „La Commedia“ schreibt. Dante gilt als “Vater” der italienischen Sprache. Er starb am 14. September 1321 in Ravenna.

Stadttheater Verdiplatz 40, Bolzano, BZ
DIE NIERE
0
Theatre
Sabato, 16 Ott 2021 20:00
L'evento si terrà oggi e ogni giorno fino a Sab 16 Ott 2021

Eine Koproduktion der Carambolage & Rittner Sommerspiele Mit Margot Mayrhofer, Karin Verdorfer, Günther Götsch und Markus Oberrauch Text: Stefan Vögel Regie: Helga Maria Walcher Bühnenbild: Sara Burchia Assistenz: René Dalla Costa Licht und Technik: Julian Geier, Claus Stecher Bühnenbau: Robert Reinstadler Foto: Tiberio Sorvillo, Luca Guadagnini Im Sommer 2020 wurde das Stück mit großem Erfolg im Wieser Stoanbruch von Oberbozen zur Aufführung gebracht. Nun gibt es eine Wiederaufnahme im Bozner Kleinkunsttheater Carambolage. Es geht um Kathrin, die eine neue Niere braucht. Ihr Ehemann Arnold hat dieselbe Blutgruppe, doch der erfolgreiche Architekt ziert sich und hat Angst vor einer Operation. Anders als Arnold ist beider Freund Götz sofort bereit als Spender einzuspringen. Sowohl dessen Frau Diana als auch Arnold fühlen sich übergangen, schließlich ist so eine Organspende eine intime Sache! Und so bricht ein regelrechter Hahnenkampf um die Niere aus, bei dem beide Paare Federn lassen müssen. Eine Komödie, die den Nerv heutiger Paarbeziehungen trifft. Und am Ende stellt sich die alles entscheidende Frage: Liebling, was bist Du bereit für mich zu tun? Der Autor Stefan Vögel wurde 1969 in Bludenz geboren und wuchs in Gurtis auf, einem 200-Seelen-Dorf in den Vorarlberger Alpen. Nach dem Studium der Wirtschaftsinformatik an der Universität Zürich wandte er sich bald ganz dem Theater zu. Erste Erfolge feierte er im Kabarett, ehe er sich als Theater- und Drehbuchautor einen internationalen Namen machte. Seine Stücke Eine gute Partie, Süßer die Glocken, Altweiberfrühling, Bella Donna, Achtung Deutsch!, Zwei Vier Sex, Chaim & Adolf u.v.a. feierten große Erfolge an deutschsprachigen Bühnen und wurden in Stuttgart, Wien, Hamburg, München, Berlin, Frankfurt, Dresden, Düsseldorf, Prag, Krakau und Sofia aufgeführt. 2018 wurde seine Tragikomödie Arthur & Claire mit Josef Hader in der Hauptrolle fürs Kino verfilmt.

Kleinkunsttheater Carambolage Silbergasse 19, Bolzano, BZ
ALPS MOVE 2021 - MISURA + EQUINOX + SUGAR
0
Theatre
Sabato, 16 Ott 2021 20:00
Sabato 16 Ott 2021

MISURA Santija Bieza_IT video+performance La performer Santija Bieza da anni si interroga sul rapporto tra le esigenze individuali e i condizionamenti sociali e culturali. Con la sua produzione affida agli strumenti del teatro sperimentale e della performance artistica una riflessione sul concetto di “senso della misura”. Concetto e regia: Santija Bieza Con il sostegno di Abteilung für deutsche Kultur der Autonomen Provinz Bozen EQUINOX Marion Sparber & idea-tanztheaterperformance_IT/DE performance Nel lavoro di Marion Sparber riemerge costantemente il tema delle somiglianze e delle differenze tra le cose e le persone. Questa performance si esprime nella fisicità come in un lavoro artigianale, una poesia del corpo, con tutta la sua carica espressiva. Un gioco di luci e ombre, silenzio e suoni, differenze e somiglianze. Concetto e regia: Marion Sparber Produzione: idea – tanztheaterperformance con il sostegno di Abteilung für Deutsche Kultur der Autonomen Provinz Bozen, Region Trentino Südtirol, Stiftung Südtiroler Sparkasse SUGAR Elisabeth Ramoser_IT video+performance Attraverso la fusione della danza e della video-arte Elisabeth Ramoser mette in scena la ricerca spasmodica della più vera essenza delle cose. Guidata dal respiro la danza diventa un viaggio alla ricerca di sé stessi. Concetto, coreografia, regia : Elisabeth Ramoser

Teatro Comunale di Gries Galleria Telser, Bolzano, BZ
Festival internazionale per ottoni Merano -  Black Dyke Band
0
Music
Sabato, 16 Ott 2021 20:00
Sabato 16 Ott 2021

Black Dyke Band, fondata nel 1855 e originaria dell'Inghilterra, è considerata la brass band più famosa al mondo. Con oltre 350 dischi registrati, la Black Dyke Band è la brass band che vanta il maggior numero di dischi incisi al mondo. È anche la "band da competizione" di maggior successo al mondo: ha vinto il Campionato europeo ben tredici volte. Inoltre è stata vincitrice del British Open addirittura 30 volte e della National Championships of Great Britain 23 volte. Nel 2016, 2017 e 2018 la band ha conseguito una serie senza precedenti di vittorie ai campionati regionali dello Yorkshire. Evelyn Glennie, ma anche Lesley Garrett, Elton John, James Morrison, Rod Franks, Ian Bousfield, Phil Smith e molti altri interpreti si sono esibiti con la Black Dyke Band sui palcoscenici del mondo. Tra i direttori della Black Dyke Band che si sono susseguiti negli anni si elencano nomi come Alexander Owen, John Gladney, Arthur O. Pearce, Harry Mortimer, Alex Mortimer, Major George Willcocks, Major Cecil Jaeger, Geoffrey Brand, Roy Newsome, Major Peter Parkes. Oggi la direzione musicale della Black Dyke Band è affidata a Nicholas Childs, con risultati eccellenti. Prezzi: abbonamento € 65, biglietto singolo € 30. Prevendita: giov. 23.09., giov. 07.10., giov. 14.10. dalle ore 16.00-19.00 e ven. 24.09., ven. 01.10, ven. 15.10. dalle ore 8.30–11.30 presso l'ufficio prevendita, Corso Libertà 29, tel. 0473 496045. I biglietti rimanenti saranno disponibili dalle ore 18.00 al n.tel. 0473 496045 nei giorni dei concerti e dalle ore 19.00 presso il botteghino serale, ingresso Corso Libertà. Per i visitatori con biglietto già prenotato (da ritirare presso il botteghino fino a mezz'ora prima dall'inizio dello spettacolo) e/o biglietto già in mano: ingresso al Kursaal dalla passeggiata.

Kursaal Corso Libertà 33, Merano, BZ
FESTIVAL di MUSICA LITURGICA
0
Music
Sabato, 16 Ott 2021 20:30
L'evento si terrà oggi e ogni settimana fino a Sab 20 Nov 2021 nei giorni di: Sabato

Voci, immagini e strumenti narrazione poetica Sabato 09 Ottobre 2021 CONCERTO D’ORGANO Organista: Paolo Pachera ore 20.30 Duomo di Merano Sabato 16 Ottobre 2021 CONCERTO POLIFONICO Corale NON NOBIS DOMINE - Merano ore 20.30 Chiesa S. Maria del Conforto -Merano Sabato 23 Ottobre 2021 FAVOLA Fiaba musicale in sette capitoli per narratore e gruppo strumentale da camera. Testo: Massimo Rossi Musica: Marco Mantovani ore 20.30 Chiesa di S. Giorgio - Merano Sabato 30 Ottobre 2021 CONCERTO POLIFONICO Corale SCHOLA CANTORUM - Laives ore 20.30 Chiesa di Santo Spirito - Merano Sabato 13 Novembre 2021 CONCERTO POLIFONICO Corale NON NOBIS DOMINE - Merano ore 20.30 Chiesa di Santo Spirito - Merano Sabato 20 novembre 2021 CONCERTO POLIFONICO ENSEMBLE VOX DULCIS - Bronzolo ore 20.30 Chiesa dei Cappuccini - Merano

Café Populaire
0
Theatre
Sabato, 16 Ott 2021 20:30
L'evento si terrà oggi e ogni giorno fino a Sab 16 Ott 2021

Satire von Nora Abdel-Maksoud In der Kleinstadt Blinden steht das Gasthaus „Zur Goldenen Möwe“. Aus der guten alten Zeit, in der oben und unten, links und rechts noch Orientierung gaben, hat es sich seinen Ruf als feucht-fröhliche und kulturelle Zentrale der Stadt und Treffpunkt der Blindener Arbeiter herübergerettet. Nur ist die Möwe arg in die Jahre gekommen. Klassen gibt es offiziell nicht mehr. Und wer geht für ein bisschen Kultur schon vor die Tür, wenn online die Welt zur Serie erklärt wird. Droht das Schicksal aller renovierungsbedürftigen Häuser: Kette, Supermarkt oder Apartmenthaus? Aber da ist Svenja, heart of the city of Blinden, von Beruf Hospiz-Clown, ein guter Mensch, die es aber heutzutage nicht leicht hat, mit ihren weltverbessernden Anliegen durchzudringen. Also versucht sie es mit einer Zweitkarriere als youtube-vloggerin und verbreitet Anleitungen für antidiskriminatorischen Humor. Achtung: nur 8 Follower, 4 davon bereits verstorbene Hospizgäste. Als Svenja von einer Neuausschreibung für die Möwe erfährt, schlägt ihre Stunde. Sie tritt den Kampf an um den zukünftigen Besitz des Gasthauses. Im Moment des wichtigsten Auftritts – dem Pitch für ihr neues Möwen-Konzept – fährt der Blitz in sie. Besser gesagt „Der Don“ – eine Art Alter Ego, eine böse Abspaltung ihrer selbst, die Arme, Arbeiter, working poor, die Schwächsten der Stadt entschieden verachtet – und plötzlich steigen auch die Klickzahlen. Da kommt Freude auf, mindestens Schadenfreude – bestenfalls eine Vorstufe von Gerechtigkeit. mit Daniela Bjelobradic, Andreas Jähnert, Eva Kuen und Lukas Lobis Regie: Elke Hartmann Bühne, Kostüme: Alexia Engl Regieassistenz: Fabian Mair Mitterer Arrangement „Man In The Mirror”: Maria Craffonara

Dekadenz Obere Schutzengelgasse 3A, Bressanone, BZ
Bolzano Bozen City Trail
0
Sport
Domenica, 17 Ott 2021
Domenica 17 Ott 2021

Il 17 ottobre 2021 partirà la quarta edizione del Bolzano Bozen City Trail! Un'occasione unica per scoprire la cittá da un punto di vista insolito, quello sportivo. Il percorso si snoda sulle passeggiate Guncina e Sant’Osvaldo, che salgono dolcemente sui pendii circostanti svelando un incantevole panorama. Per tutti gli amanti dei Trail c'è quest'anno un percorso particolarmente impegnativo, che si snoda su un bel sentiero nel bosco verso il Renon. Accanto alle due corse, una novità del 2021, sarà la corsa CITY STARTER: un percorso di 10 km, particolarmente adatto a tutti coloro che amano correre su terreno pianeggiante, poiché il percorso non presenta quasi nessun dislivello. Quest'anno, gli organizzatori puntano ancora una volta alla certificazione "Green Event" e contribuiscono così attivamente alla protezione dell'ambiente e del clima. ISCRIZIONI APERTE: Percorsi 2021: CITY TRAIL: lunghezza: 27 km dislivello: 1.200 m CITY RUN: lunghezza: 16 km dislivello: 600 m CITY STARTER: lunghezza: 10 km dislivello: 60 m I tre percorsi competitivi permettono di confrontarsi con itinerari di diversa lunghezza e diverso dislivello tutti con partenza e traguardo in piazza Walther.

Ich war. Ich bin. Ich werde sein. Rosa Luxemburg
0
Theatre
Domenica, 17 Ott 2021 18:00
L'evento si terrà domani e ogni settimana fino a Dom 24 Ott 2021 nei giorni di: Domenica

Theatermemorandum in drei Bildern mit: Sabine Ladurner, Brigitte Knapp, Johanna Porcheddu Text und Regie: Magdalena Schwellensattl Ausstattung: Christina Khuen Bühnenbau: Robert Reinstadler Licht: By Oskar Light Eine Phenomena-Produktion Was wird aus einem Mädchen, das im zarten Alter von fünf Jahren in fünf Sprachen unterrichtet wird und ein ganzes Jahr eingegipst ans Bett gefesselt ist? Sie wird Revolutionärin und schreibt Geschichte! Rosa Luxemburg, geboren 1871 im russisch besetzten Polen als jüngste Tochter einer jüdischen Kaufmannsfamilie, ermordet 1919 von ihren politischen Widersachern als Anführerin des revolutionären „Spartakusbundes“ in Berlin. Rosa Luxemburg, auch „rote Rosa“ genannt, ist als Vorkämpferin der europäischen Arbeiterbewegung, als Freiheitskämpferin, als Internationalistin, als Publizistin und nicht zuletzt als Märtyrerin in die Geschichte eingegangen. Im 150. Geburtsjahr erzählt das Theaterstück „Ich war. Ich bin. Ich werde sein.“ besondere Momente ihres bewegten Lebens und erinnert an ihre großen politischen Ziele: „Dem Krieg keinen Frieden und alle Macht dem Volk“. Inmitten einer politisch durch und durch männlich geprägten Realität führt Rosa Luxemburg, gestärkt vor allem von Mitstreiterinnen wie Luise Kautsky, Olympia Lübeck und Clara Zetkin, einen erbitterten Kampf gegen die Ausbeutung des arbeitenden Volkes, gegen imperialistische Kriege, für die Trennung von Staat und Kirche, für kostenlose Schulbildung und für die Freiheit der Andersdenkenden. Ziele, die bis heute nichts an Brisanz und Bedeutung eingebüßt haben. Premiere: Do. 07.10.2021 Weitere Termine: So. 10.10. 18 Uhr/ Di. 12.10./ Do. 14.10./ Fr. 15.10./ So. 17.10. 18 Uhr/ Di. 19.10./ Do. 21.10./ Fr. 22.10./ So. 24.10. 18 Uhr/ Di. 26.10./ Mi. 27.10.2021, Beginn um 20.30 Uhr, sonntags um 18 Uhr

Theater in der Altstadt Freiheitssstraße 27, Merano, BZ
Fondazione Provincia
Risultati 1 - 25 di 336