TOP banner inside AZB corsi estivi DE

Très Court Bolzano - Veröffentlicht von martin_inside

0
×

Achtung

Dieses Event ist vorbei, bleibe mit uns für weitere Events

Event-Informationen

Dal 4 al 13 giugno la proiezione dei cortometraggi da tutto il mondo, online e in presenza
(Bolzano, 31/05/2021) Dal 4 al 13 giugno al Centro Trevi – TreviLab di Bolzano si terrà la 23ª edizione del Festival Internazionale del Cinema di Très Court con proiezione di film in presenza e online. L’iniziativa è organizzata dal Palladio (UPAD) e sostenuta dall’Ufficio Bilinguismo e lingue straniere della Ripartizione Cultura italiana attraverso le proprie mediateche linguistiche di Bolzano e Merano il proprio Centro Multilingue di Bolzano.
Il Très Court International Film Festival è un festival cinematografico, che grazie al sostegno di strutture culturali di 15 paesi nel mese di giugno viene trasmesso in tutto il mondo. Anche Palladio entrerà a far parte della fitta rete di partner sostenitori, e porterà Bolzano questa edizione ibrida del Festival.
Il Festival, da sempre promotore delle nuove tendenze che in tutto il mondo si spendono nella creazione audiovisiva, in questo 2021 propone una selezione di 160 video in cui, come da tradizione, l’unica regola da rispettare è quella di durare meno di quattro minuti, che sono comunque sufficienti a raccontare una storia o a reinventare il mondo.
“Con questa iniziativa, l’agenzia Palladio allarga gli orizzonti della cultura locale, entrando a far parte di una rete internazionale dei film corti” – così l’Assessore alla Cultura italiana Giuliano Vettorato – “e aprendo, oltretutto, la strada per altri nuovi percorsi realizzabili a cavallo del formidabile veicolo delle lingue straniere”.
La settimana di proiezioni online sostenuta da Palladio si aprirà il 4 giugno alle ore 18, proprio con la presenza del Vicepresidente della Giunta provinciale Giuliano Vettorato, all’insegna della ripresa delle attività culturali con pubblico in sala anche presso il Centro Trevi - TreviLab di Bolzano. La manifestazione si concluderà il 13 giugno con tre appuntamenti in presenza e ad accompagnare la proiezione ci sarà Oulaya El Ouarghi, nome ormai noto tra gli spettatori della rassegna di Lingue al Cinema, anch’essa curata da Palladio e che da diversi anni raduna gli amanti del cinema in lingua, offrendo proiezioni in lingua originale, sottotitolate in italiano dall’Alliance Française di Trieste, introdotte e commentate da esperti madre lingua.

L’accesso alle proiezioni sarà gratuito sia in presenza che online. Per la parte in presenza al Centro Trevi – TreviLab bisognerà attenersi alle disposizioni sanitarie in vigore, l’accesso sarà comunque limitato ad al massimo 30 persone su prenotazione. Per prenotazioni in presenza: palladio@upad.it
Per informazioni sulla manifestazione: https://trescourt.com/bolzano
Inserendo un codice all'interno del sito linkato qui sopra, sarà possibile visionare i film online. Codice d'accesso: TC-BOLZANO

Kontakte :

Datum und Uhrzeit des Events :

jede Woche bis am Fr 11 Jun 2021 an den Tagen: freitag

Notizen über die Uhrzeiten :

Martedì 08 giugno 2021
17h00 Family Selection

Veröffentlicht von :

Könnte dich auch interessieren :

  • Freitag 30 Jul 2021
    Il barbiere di Siviglia von Gioachino Rossini ANDREA NINO Mezzosopran PAOLO ANTONIO NEVI Tenor PAUL GRANT Bariton FABIO SARTORELLI Erzähler In Zusammenarbeit mit Accademia Teatro alla Scala TICKETS Einheitspreis: 10,00 € ONLINE TICKETS > https://www.ticket.bz.it/application.aspx?id=4910 Die Konzertkarten sind an der Kasse des Stadttheaters am Verdiplatz 40 in Bozen erhältlich: Dienstag – Freitag > 11.00 – 14.00 Uhr und 17.00 – 19.00 Uhr Samstag > 11.00 – 14.00 Uhr T +39 0471 053800 info@ticket.bz.it www.ticket.bz.it
  • Donnerstag 15 Jul 2021
    Proiezione del documentario di Domenico Iannacone della messa in scena del Teatro Patologico Roma Dario D’Ambrosi Dario D’Ambrosi è un attore e regista romano che ha fondato il Teatro Patologico a Roma. Accoglie quali straordinari attori ragazzi e ragazze con un disagio fisico o mentale che attraverso la recitazione e l’interazione prima con i compagni, con il pubblico poi ritrovano un collegamento con la realtà ed una via di integrazione che altrimenti manca. Non solo latita ma manca proprio. Domenico Iannacone, sensibile giornalista e documentarista, amico del regista gira un documentario attento e coinvolgente della genesi dello spettacolo. Vogliamo riproporre la visione di questo documentario per il forte impatto emotivo e la capacità di coinvolgere gli spettatori. Certamente non è un viaggio facile o leggero; non è una serata di allegria e divertimento come in genere si richiede ai cartelloni estivi. Pensiamo comunque che vista l’attuale situazione di accresciuta attenzione a problematiche sociali di più vasto respiro si possa osare anche la riflessione seria su temi quali la disabilità, la solitudine, le epifanie personali e collettive. Il valore aggiunto di questo documentario è a nostro parere rappresentato dal senso di condivisione che scatena; in questo presente post-pandemico siamo convinti che il pubblico ha voglia e bisogno di ritrovarsi anche su questi piani. Il secondario obiettivo è quello di verificare gradimento ed interesse della popolazione a ospitare lo spettacolo vero e proprio in un secondo tempo. Se nella prima romana lo scenario era il lido di Ostia si può pensare di allestire lo spettacolo sfruttando il porto fluviale di Vadena.
  • jede Woche bis am Sa 31 Jul 2021 an den Tagen: montag dienstag mittwoch donnerstag samstag
    Lunedì 26.7 film Martedì 27.7 film Mercoledì 28.7 film Giovedì 29.7 Cineconcerto: Supershock vs Koyaanisqatsi (il gruppo rock suona dal vivo una sua colonna sonora del capolavoro di G.Reggio) Sabato 31.7 film